logo logo
menu
 
Vigneti Toscani

Allevamento della vite toscana


L’allevamento delle viti della “Serpaia” è a guyot. Il vigneto è esposto su tutti i lati, ma è ben mitigato dall’umidità trattenuta dall’argilla e protetto dai venti del mare che potrebbero contaminare i grappoli con il sale. La Serpaia, insieme all’esperienza del nostro enologo Vito Piffer, produce vini profumati e floreali, dove la nota del legno è meno intensa rispetto a quella tipica dei toscani.
Mappa

La vigna toscana della Serpaia

 
Dagli abitanti del posto, il Podere Maremmello era chiamato “Serpaia”, un luogo che poteva ospitare soltanto duri e secchi nidi di serpente.
La “Serpaia”, invece, si è dimostrato il luogo perfetto per la coltivazione delle vigne toscane. I filari prosperano su meravigliosi terreni di matrice argillosa che consentono una maturazione ottimale degli acini. Il clima caldo e secco, mitigato dalla brezza marina, sostiene la salubrità e la maturazione perfetta della vigna, donando corpo e profondità ai vini. 

Il nostro primo incontro all’interno della “Serpaia” è stato proprio con un serpente nero, ed è in suo onore che il terreno dove coltiviamo la vigna toscana ha preso questo nome. 
La vigna toscana della Serpaia
Condividi queste informazioni con i tuoi amici
La cantina Endrizzi
 
Nel rispetto della natura e dei suoi ritmi, abbiamo scelto una produzione all’insegna della sostenibilità e costruito la nuova ala della cantina secondo i principi dell’architettura sostenibile.
unchecked checked
Richiedi
informazioni
Buongiorno, sono
. Il numero
di telefono è
. La e-mail è
. Sono interessato a:
unchecked checked
Richiedi
informazioni